Miopia

come si presenta e come si corregge

miopia

Come si presenta l'occhio miope?

La miopia è il difetto visivo più frequente nel mondo occidentale: circa un abitante su quattro ha difficoltà di visione da lontano. Gli oggetti distanti appaiono cioè indistinti e annebbiati quanto maggiore è l'entità del difetto. La miopia si misura in diottrie: si parla di miopia lieve quando il difetto è inferiore alle 3-4 diottrie, di miopia media o medio-forte fino alle 8-9 diottrie e di miopia elevata al di sopra di questi valori. Si tratta, in generale, di una condizione dovuta a lunghezza dell'occhio aumentata oppure a un'eccessiva curvatura della cornea o del cristallino. I raggi incidenti convergono in un punto davanti alla retina, dove viene a formarsi l'immagine: dal momento che l'immagine non raggiunge la retina, essa viene percepita più o meno annebbiata.

 

Correzione della miopia: quali possibilità si offrono?

 

La miopia può essere corretta:

- con occhiali con lenti divergenti (concave);

- con lenti a contatto;

- con un intervento chirurgico.

Dopo un'adeguata correzione si forma di nuovo un'immagine nitida e a fuoco e pertanto il paziente tornerà a vedere bene senza più l'ausilio di occhiali o lenti correttive.

Share by: